S.O.S. ARIE Sorrento, arriva lo sfratto per l'ultimo maestro d'ascia del porto di "Marina Piccola"

Dopo un lungo iter giudiziario, il 10 gennaio 2013, presso il porto turistico di Sorrento di "Marina Piccola", l'Ufficiale Giudiziario territorialmente competente, ha posto la parola fine all'Odissea che ha visto come protagonista il maestro d'ascia Antonino Tramontano che fino all'ultimo, combattendo conto tutto e tutti, ha cercato di salvare dallo sfratto la sua antica attività artigianale dallo storico monazero del Porto.

Tramontano era considerato da tutta la città di Sorrento uno degli ultimi "artigiani del mare", sopravvissuto alle nuove tecnologie, capace di creare splendide imbarcazioni sfruttando i segreti, l'abilità e la tecnica nella carpenteria navale. Un appello alla città di Sorrento viene fatto da tutti coloro che vivono il Mare nei suoi molteplici aspetti affinché mastro Antonino possa trovare una degna collocazione della sua opera e della memoria che la sua vita e il suo lavoro rappresentano.

Giovanni Antonetti

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...