Trieste - ARIA, l’8 metri Stazza Internazionale di Serena Galvani, varata nel 1935 e restaurata secondo un attento percorso storico-filologico nel 1998, dopo aver dovuto rinunciare, domenica scorsa, alla partecipazione al 22° Raduno Città di Trieste per le forti raffiche di bora che avrebbero potuto compromettere la sua raffinata e originale struttura, sabato 11 ottobre ha voluto essere in mare per onorare e vivere la grande festa del mare e della Vela di Trieste, presentandosi sulla linea di partenza di Barcolana Classic Trofeo SIAD, manifestazione organizzata oltre che dalla SV Barcola Grignano, anche dallo storico Yacht Club dove ARIA ha trovato casa ed è ormeggiata, l'Adriaco. 

Senza timore nei confronti di imbarcazioni ben più moderne e performanti, come il 12 m SI di Coppa America Kookaburra (1987) o il 5.5 SI Kukururu (1952), in regata con attrezzature in carbonio, ARIA ha regatato in tempo reale, così come prevedeva la categoria Spirit of Barcolana, scegliendo questa volta una navigazione libera da  rating e compensi AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca). 

Leggi tutto...

ARIA, la barca d’epoca 8 metri S.I (Stazza Internazionale) di Serena Galvani, in uno splendido pomeriggio settembrino ha liberato gli ormeggi dalla suggestiva cornice di Portopiccolo per dare un’ulteriore svolta alla sua bellissima storia, non finendo mai di sorprendere per i suoi nuovi progetti, legati non solo al mondo della Vela.

Prossima al suo 85° compleanno (progettata nel 1934 e varata nel 1935) e profondamente legata alla sua armatrice Serena Galvani da intime storie di vita e rinascite, ARIA oggi rappresenta anche il mezzo per realizzare ed esprimere in grande libertà nuove idee, importanti passioni ed impegni sociali.

Leggi tutto...

Aria nuova sull’8 metri Stazza Internazionale: dopo tante battaglie, in regata e non, ARIA si avvicina ai suoi primi 85 anni rispettando i ritmi dettati dalla "sua età”, ma con la libertà di potersi sentire anche molto “rock"

L'armatrice Serena Galvani cambia rotta con il suo gioiello del mare, facendolo navigare secondo quanto dettato da cuore, anima, valori sinceri e rispetto per ciò che rappresenta la sua barca d’epoca, varata nel 1935 dal Cantiere Ugo Costaguta

Alle regate sociali dello Yacht Club Adriaco e Società Triestina della Vela ARIA vince in Classe 3, dimostrando ancora voglia di competere

Leggi tutto...

Un percorso che attraversa i sentieri della musica, dell'arte, della cultura e del sociale. ARIA, alla soglia dei suoi 85 anni, lascia ogni obbligo e vira felice verso interessi che si rivolgano a ciò che è più vicino alla sua anima. Beatamente adagiata sulla sua gloriosa storia, vuole godersi infatti la sua libertà, le sue passioni, i suoi amici.

Leggi tutto...

Aria nuova sull’8 metri Stazza Internazionale: dopo tante battaglie, in regata e non, Aria si avvicina ai suoi primi 85 anni rispettando i ritmi dettati dalla "sua età”, ma con la libertà di potersi sentire anche molto “rock". L'armatrice Serena Galvani spiega come cambia rotta con il suo gioiello del mare

E’ passato ormai un ventennio da quando ARIA è stata riportata, come doveva essere per una barca di così tanta eleganza e storia, a tutto il suo antico e autentico splendore. Dopo il primo restauro presso i cantieri dell’Argentario (1998), cui ne sono seguiti altri presso il Cantiere dell’Alto Adriatico di Monfalcone, l’8 metri Stazza Internazionale “ 8-I.17”, classe 1935, forgiato da quello stesso Ugo Costaguta, padre dell’olimpionica “Italia” (Kiel, XI Olimpiade), ha ripreso, nel 1999, a solcare i mari di tutta Europa partecipando alle regate più prestigiose della sua categoria, vincendo tutto quello che c’era da vincere, sapendo portare ‘aria nuova’ nella vita della sua armatrice, Serena Galvani, con cui ha sempre combattuto importanti battaglie che sono andate oltre le regate e oltre quelle raffiche di vento raccolte e affrontate durante tante meravigliose navigazioni.

 

Leggi tutto...

L’8 Metri SI di Serena Galvani alza le vele con un gruppo di amici, tra sport e solidarietà

Aria è tornata a navigare. Un’uscita a Trieste, il suo home port, gli ormeggi dello Yacht Club Adriaco, per la  Regata Sociale organizzata dallo YCA con la Società Triestina della Vela -73° Nastro Azzurro, vincendo in classe 3. Il prossimo 7 e 8 settembre sarà poi la volta del Trofeo De Banfield, tradizionale manifestazione di sport e solidarietà, organizzata sempre dallo Yacht Club Adriaco di Trieste, che da oltre 30 anni si occupa di anziani fragili e non autosufficienti sul territorio locale. All’orizzonte, poi, il suo 85° compleanno, che cadrà il prossimo anno.

Leggi tutto...

E’ passato ormai un ventennio da quando ARIA è stata riportata, come doveva essere per una barca di così tanta eleganza e storia, a tutto il suo antico e autentico splendore.

Dopo il primo restauro presso i cantieri dell’Argentario (1998), cui ne sono seguiti altri presso il Cantiere dell’Alto Adriatico di Monfalcone, l’8 metri Stazza Internazionale “ 8-I.17”, classe 1935, forgiato da quello stesso Ugo Costaguta, padre dell’olimpionica “Italia” (Kiel, XI Olimpiade), ha ripreso, nel 1999, a solcare i mari di tutta Europa partecipando alle regate più prestigiose della sua categoria, vincendo tutto quello che c’era da vincere, sapendo portare ‘aria nuova’ nella vita della sua armatrice, Serena Galvani, con cui ha sempre combattuto importanti battaglie che sono andate oltre le regate e oltre quelle raffiche di vento raccolte e affrontate durante tante meravigliose navigazioni.

ARIA, foriera di forza ed energia nella vita di tutti i giorni, ha affrontato infatti sfide che sono andate ben oltre gli interessi personali, tanto che – come è noto – in suo nome Serena Galvani ha fondato l’Associazione “ARIE”, Associazione per il Recupero delle Imbarcazioni d’Epoca, con lo scopo di coinvolgere tutti coloro che credono nella storia della nostra marineria e nella salvaguardia delle imbarcazioni di valore storico.

Ed è stato per suo merito che, nel 2003, fu vinta la prima battaglia fuori dall’acqua di mare, tra le tempestose acque della politica, con il riconoscimento a Beni Culturali di navi, galleggianti e beni navali rispondenti a precisi requisiti. Ma ARIA, sulla cui coperta sono sfilati anche molti personaggi di spicco, non si è fermata a questo e per anni si è occupata di solidarietà, promuovendo iniziative a sostegno di giovani, anziani, e di persone diversamente abili con particolare attenzione per chi soffre di disturbi psichiatrici.

Leggi tutto...

L’8 Metri SI di Serena Galvani alza le vele con un gruppo di amici, tra sport e solidarietà
Fabio Pozzo 03 Settembre 2019

Aria è tornata a navigare. Un’uscita a Trieste, il suo home port, gli ormeggi dello Yacht Club Adriaco, per la  Regata Sociale organizzata dallo YCA con la Società Triestina della Vela -73° Nastro Azzurro, vincendo in classe 3. Il prossimo 7 e 8 settembre sarà poi la volta del Trofeo De Banfield, tradizionale manifestazione di sport e solidarietà, organizzata sempre dallo Yacht Club Adriaco di Trieste, che da oltre 30 anni si occupa di anziani fragili e non autosufficienti sul territorio locale. All’orizzonte, poi, il suo 85° compleanno, che cadrà il prossimo anno.

Leggi tutto...

Aria nuova sull’8 metri Stazza Internazionale: dopo tante battaglie, in regata e non, ARIA si avvicina ai suoi primi 85 anni rispettando i ritmi dettati dalla "sua età”, ma con la libertà di potersi sentire anche molto “rock"
 
L'armatrice Serena Galvani cambia rotta con il suo gioiello del mare, facendolo navigare secondo quanto dettato da cuore, anima, valori sinceri e rispetto per ciò che rappresenta la sua barca d’epoca, varata nel 1935 dal Cantiere Ugo Costaguta.

Leggi tutto...

Il libro di Serena Galvani, ARIA, UOMINI, FALCHI e la mostra fotografica presentati in Kuwait dall’Ambasciata italiana durante la “Settimana italiana” (11-19 Novembre 2017), Al Funoon Hall – AlKuwait.

Leggi tutto...

L'arte della Vela e della Falconeria nel libro fotografico di Serena Galvani "ARIA,UOMINI,FALCHI"
Tutti diritti riservati.

Con il patrocinio di ARIE e dello YACHT CLUB ADRIACO di Trieste.

Leggi tutto...

HIT 2017 - Le preoccupazioni per l’aviaria e i conseguenti protocolli applicati dalla Regione hanno impedito di avere all’Hit Show di Vicenza la presenza dei nostri amici falchi, meraviglia della natura e con la falconeria che diventa patrimonio dell'Unesco.

Leggi tutto...

“…guarderete il cielo perché là siete stati e là vorrete tornare.” Il grande Leonardo da Vinci è stato capace di svelare il segreto dell’attrazione che ci costringe irresistibilmente ad alzare gli occhi al cielo riassumendo in una sola frase un archetipo collettivo, il sogno di volare.

 

Certamente l’uomo non può volare con i propri mezzi, ma è altrettanto vero che arriva sempre il momento in cui la vita gli insegna a spiegare le ali. L’umanità però non si accontenta di metafore e, per tradurle in realtà, ha creato da millenni la vela, un’ala che permette di volare sulle onde. Questa è la sintesi magica che ha ispirato Serena Galvani, fotografa, fotoreporter associata A.I.R.F., appassionata armatrice e velista, a celebrare con sensibilità non comune l’antica e nobile Arte della Falconeria nel suo libro “Aria, Uomini, Falchi”.

Leggi tutto...

Si è conclusa ieri a Trieste la regata sociale per cabinati “Nastro Azzurro 2016” vinta da ARIA nella categoria “Classica 3”. Lo storico 8m Stazza Internazionale dell’armatrice Serena Galvani ha inoltre conquistato il terzo posto assoluto (dietro a due ‘X Yacht’) in tempo reale su 95 barche iscritte.

Chi ha detto che il moderno è sempre meglio del passato? Anche nel mondo della Vela la tecnologia è diventata indispensabile per migliorare le prestazioni, ma ieri nel mare di Trieste una barca storica del 1935 ha strabiliato il pubblico lasciando dietro di sé novantadue imbarcazioni, la maggior parte delle quali varate oltre mezzo secolo dopo.

Leggi tutto...

Venezia, 27 giugno 2016. Grande successo a Venezia per il 4º Trofeo Principato di Monaco, Banca Generali Special Cup, che si è concluso ieri confermandosi un’importante manifestazione velica ormai entrata nella tradizione della Serenissima. L’evento, nato con lo scopo di promuovere il Principato di Monaco sotto il profilo culturale, sportivo e turistico, ha visto gareggiare oltre trenta imbarcazioni d’epoca nella fantastica cornice della città unica al mondo.

Leggi tutto...

Trieste 5 maggio 2016. Gli studenti del Nautico di Trieste hanno cominciato la serie di uscite in mare didattiche sull’imbarcazione storica ARIA

Il programma di attività velica per il 2016 riservato agli studenti dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore ISIS Nautico “Tomaso di Savoia Duca di Genova / Luigi Galvani” e nato nell’ambito della didattica nazionale della FIV (Federazione Italiana Vela) è cominciato con l’uscita in mare a bordo di ARIA (8 m SI, progetto Costaguta, 1935). Nell’ambito del progetto sono coinvolti la Lega Navale Italiana sez. di Trieste e lo Yacht Club Adriaco.

Leggi tutto...

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...